Agricoltura

La Fattoria di Grenne è ubicata a 200 metri sul livello del mare ed è esposta a nord, mentre è riparata dai venti di scirocco e ponente .

Questo permette all'oliveto di Minuta, Nasitana, Castriciana, Verdello e Nocellara Messinese, di produrre annualmente.

Le piante d'olivo vengono potate a rotazione e la raccolta delle olive viene iniziata quando ancora l'olivo non è completamente maturo per mantenere l'acidità pari quasi a zero. 

Si coltivano  anche alberi da frutto ormai rari come il sorbo, il corbezzolo, lo giuggiolo , il ciliegio aspro ed il fico nero.

Si coltivano ortaggi stagionali privilegiando le colture che necessitano di poca acqua per garantire sapore, vitamine e minerali .

 

"Quanto maggiore è la quota del capitale di un paese che è impiegata nell'agricoltura, tanto maggiore sarà la quantità di lavoro produttivo che esso metterà in attività nel paese; e tanto maggiore sarà pure il valore che il suo impiego aggiunge al prodotto annuale della terra e del lavoro della società." (Adam Smith)